Details
Giuseppe Capogrossi (1900-1972)
Superficie AC/470/OT
firmato e datato 'Capogrossi 50' (in basso a destra)
olio e tempera su carta applicata su tela
71 x 101 cm.
Eseguito nel 1950
Opera registrata presso la Fondazione Archivio Capogrossi, Roma, n. AC/470/OT, come da autentica su fotografia in data 7 marzo 2022

'SURFACE AC/470/OT'; SIGNED AND DATED (LOWER RIGHT); OIL AND TEMPERA ON PAPER LAID DOWN ON CANVAS

L'Attestato di Libera Circolazione è stato richiesto per quest'opera.
An Export License has been requested for this work.
Provenance
Galleria Schneider, Roma
ivi acquisito dalla famiglia, e per discendenza all'attuale proprietario
FURTHER DETAILS
"Gli anni della mia generazione erano densi di un grande impegno, un grande lavoro collettivo per affermare l'importanza dei vari movimenti artistici, io che andavo avanti con gli anni dopo aver visto un periodo storico drammatico mi resi conto che dovevo tornare indietro e ritornare come voi bambini, curiosi, spontanei, naturali, dovevo cercare di vivere le emozioni con gioia senza egoismi, e così la mia sperimentazione mi portò a essere essenziale scartando il superfluo, il mio segno diventò linguaggio, il colore ne era il corpo che con le proprie forme cercava di uscire dalla tela per abbracciare il mondo, la poesia era data da semplici segni mossi da un dinamismo ritmico, la nostra vita che scorre su linee aperte, sui suoni, sulla musica che batte il tempo della nostra esistenza, è vero sono stato coraggioso, ho preso in faccia molte porte sbattute, mi presero per pazzo, non riuscivano a capire la mia metamorfosi, i miei segni, le mie 'Superfici' apparentemente sempre uguali eppure nella propria essenza sempre diverse, cambiavano di continuo il proprio ritmo, il movimento vibrava verso più orizzonti all'infinito"

“The years of my generation were full of a great commitment, a significant collective work to affirm the importance of the different artistic movements, me going forward with the years after having seen a dramatic historical period and realising that I had to go back and return as you children, curious, spontaneous, natural, I had to try living emotions with joy without selfishness, and so my experimentation led me to be essential, discarding the superfluous, my sign became a language: the colour was its body that tried to come out from the canvas with its shapes to embrace the world, the poetry was given from simple signs moved by a rhythmic dynamism, our life that flows on open lines, on sounds, on music that beats the time of our existence, it's true I have been brave, I got many doors shut in my face, they thought I was mad, they didn't understand my metamorphosis, my signs, my 'Superfici' that apparently are all the same and yet always different in their essence, they always changed their rhythm, the movement vibrated endlessly towards more horizons"

G. CAPOGROSSI
Special notice
Artist's Resale Right ("Droit de Suite"). Artist's Resale Right Regulations 2006 apply to this lot, the buyer agrees to pay us an amount equal to the resale royalty provided for in those Regulations, and we undertake to the buyer to pay such amount to the artist's collection agent.
Lotto soggetto a Diritto di Seguito. Secondo le regolamentazioni del 2006 il Diritto di Seguito è applicabile a questo lotto, il compratore acconsente a pagare a noi un importo pari a quello che regolamentazioni prevedono, e noi ci impegniamo nei confronti dell’acquirente a versare tale importo all’agente di riscossione dell’artista.
Please note this lot is the property of a consumer. See H1 of the Conditions of Sale.
Brought to you by
More from
20th/21st Century: Milan Online Sale Part I
Place your bid Condition report

A Christie's specialist may contact you to discuss this lot or to notify you if the condition changes prior to the sale.

I confirm that I have read this Important Notice regarding Condition Reports and agree to its terms. View Condition Report